Perchè il mind mapping?

Performance in miglioramento

 

Maggio 2013: una folgorazione!

Non ricordo quale dei miei libri (sono un autentico divoratore di libri di business, leggi le mie recensioni su Amazon qui) mi portò a scoprire Tony Buzan, l’inventore delle mappe mentali, ma fu un momento speciale.

Da subito compresi che avevo tra le mani qualcosa di speciale, qualcosa che avrei voluto possedere già da molto tempo.

Grazie al libro arrivai al software sviluppato da Tony Buzan, imindmap.

Ho iniziato a utilizzarlo e sperimentarlo senza purtroppo potermi avere molti confronti, in quanto sono pochissimi gli utilizzatori in Italia,

Non mi sono perso d’animo perchè invece a livello internazionale è più popolare e grazie alla community Biggerplate creata dal brillante Liam Hughes sono riuscito a comprendere tutte le opportunità che il mind mapping ti offre.

Sono davvero tante le possibilità, ma, se dovessi scegliere una caratteristica per invogliarti a provarlo, selezionerei senza dubbio la visione d’insieme.

Con una mappa mentale favorisci il tuo colpo d’occhio, comprendi velocemente le connessioni tra i diversi concetti chiave di un argomento, monitori agevolmente le priorità.

Ne ho fatto il mio strumento principale e mi piace definirmi un Mind Mapping Coach.

Nei prossimi articoli ti spiegherò come seguire con la mappa mentale l’evolversi di un percorso personale.

Se ti interessa provare un Mind Mapping Coach:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *